Come fare in modo che il tè verde abbia un buon sapore

da | Mag 4, 2022 | tè verde

Soprattutto quando si è nuovi al mondo del tè, a volte il tè verde viene visto come difficile da preparare.

 Mentre il tè nero può essere familiare da menu caffè e latte, il tè verde semplicemente non è così prevalente nella maggior parte delle miscele. Il tè verde può anche essere più capriccioso di altri tè, e ha diverse linee guida di preparazione rispetto al tè nero. Lasciate il  tè verde in macerazione per troppo tempo, o utilizzare l’acqua troppo calda, e vi ritroverete con una tazza sgradevolmente amara.

Con questo in mente, non c’è da meravigliarsi che alcune persone sono intimidite dal tè verde, o non sono sicuri di come preparare una tazza perfetta. Per fortuna, ci sono alcuni semplici passi che si possono prendere al fine di preparare una gustosa tazza che non è amaro o troppo forte.

1. Usare acqua più fredda

La temperatura dell’acqua è uno dei fattori più importanti quando si tratta di determinare il sapore del tè.

Per i tè neri e alle erbe, si consiglia di utilizzare acqua calda e bollente. In molti casi, questo è il modo in cui le persone hanno più familiarità con quando si tratta di fare il tè, riscaldare un bollitore sulla stufa o utilizzare un bollitore elettrico per raggiungere l’ebollizione.

Con il tè verde, tuttavia, l’acqua bollente è troppo calda. Usare acqua bollente per preparare il tè verde brucerà le foglie, con conseguente sapore amaro.

Si consiglia invece di usare acqua a circa 80-90 °C. Quest’acqua sarà abbastanza calda per infondere correttamente le foglie, ma non è abbastanza calda per bruciarle o scottarle. L’acqua dovrebbe essere fumante e calda, ma non dovrebbe iniziare a bollire.

Va bene se ci sono alcuni piccoli flussi di bolle che cominciano a formarsi sul fondo del bollitore.

Se l’acqua raggiunge l’ebollizione prima di notarlo, si può semplicemente metterla da parte e lasciarla raffreddare per due o tre minuti prima di infondere le foglie di tè.

2. Infusione per meno tempo

Un altro errore comune quando si prepara il tè verde è quello di macerare il tè per la stessa quantità di tempo che si farebbe per un tè nero o una tisana.

Mentre alcuni tipi di tè possono essere infusi per cinque o sei minuti, i tè verdi diventano troppo forti se sono in infusione per quel tempo. A seconda del tè, il tempo di macerazione può essere solo uno o due minuti.

Spesso i tè verdi sono etichettati con le istruzioni per l’infusione, in modo da sapere solo quanto tempo per ripassare il tè. Se avete problemi a tenere il tempo, si può utilizzare un timer (quello sul telefono va benissimo).

Se ti piace il tuo tè un po’ più forte o un po’ più debole, sentiti libero di sperimentare con diversi tempi di macerazione per vedere cosa funziona meglio per voi.

3. Utilizzare meno foglie di tè

Se il vostro tè verde è ancora sgradevolmente forte o amaro, si consiglia di considerare l’utilizzo di meno tè. Utilizzando più foglie di tè può risultare in una più forte, più corposa tazza di tè.

Alcuni tè verdi, come il Gunpowder, sono arrotolati in piccole, concentrate palle, che significa che si può trovare te stesso bisogno di utilizzare meno tè per tazza.

Altri tè verdi, come il Dragon Well, hanno foglie più lunghe e sono meno dense. Mentre si consiglia di utilizzare un cucchiaino di foglie di tè per ogni sei 250ml di acqua, questa non è una regola assoluta – suggeriamo di giocare con questi rapporti fino a quando si crea la tazza di tè perfetta.

Per saperne di più, dai un’occhiata alla nostra guida completa sul tè verde

Foto di sunyu_hi

4. Prova a preparare il tè verde utilizzando la tecnica tradizionale di Gong Fu Cha

Se stai iniziando ad imparare di più su tè verde o sei un bevitore di tè verde dedicato, potresti essere interessato/a a saperne di più sui metodi di preparazione tradizionali per il tè verde.

Gong Fu Cha è una cerimonia del tè praticata in Cina e in altri paesi asiatici, ed è progettata per massimizzare il sapore e l’esperienza estetica di bere una tazza di tè su più infusioni. “Gong Fu Cha” è tradotto come “fare il tè con grande abilità” – una pratica che permette di concentrarsi sul semplice processo di preparazione del tè ed elevarlo a un’arte.

Per preparare il tè con il metodo Gong Fu Cha, avrete bisogno di una teiera di piccole dimensioni. Queste teiere possono essere fatte di argilla yixing, che sviluppa una patina nel tempo, o possono essere fatte di porcellana o ceramica.

Spesso vengono con due o più piccole tazze in cui versare il tè. A seconda delle dimensioni della vostra pentola e la dimensione delle vostre foglie di tè, si dovrebbe usare da mezzo cucchiaino e due cucchiaini di foglie di tè.

Riscaldare l’acqua e infondere le foglie di tè per pochi secondi, poi versare il tè nelle piccole tazze. Ripetere questo processo, infondere le foglie di tè per 10-15 secondi alla volta prima di versare il tè.

Preparando il tè con questo metodo, è possibile fare quattro o cinque (o più!) infusioni dal vostro tè.

Gong Fu Cha è un processo meditativo che permette di assaporare le sottili differenze in ogni successiva infusione di tè.

Perché il tè diventa più mite attraverso ulteriori infusioni, è anche una buona opzione per coloro che potrebbero trovare il tè verde troppo forte quando preparato con il metodo tradizionale occidentale.

5. Sperimentare con diversi tipi di tè verde

Quando si tratta di tè verde, c’è una grande varietà tra cui scegliere. Per i tè verdi classici, le due categorie principali sono costituite da tè verde giapponese e tè verde cinese.

I tè verdi giapponesi sono cotti a vapore e tendono ad avere un corpo più pieno, un colore verde più profondo e un gusto ricco, vegetale, quasi oceanico. I tè verdi cinesi sono cotti in padella e tendono ad essere più leggeri e morbidi, con sottili note fruttate e floreali.

I tè verdi vengono anche in una varietà di diverse miscele aromatizzate. Queste miscele aggiungono ingredienti come frutta, fiori, erbe e spezie a una base di tè verde.

Tè verdi aromatizzati popolari includono Moroccan Mint, aromatizzato con menta verde, Vanilla Bean, aromatizzato con vaniglia e Winter Forest, aromatizzato con mandorle, arancia e pepe rosa. Se non sei ancora sicuro di quale tè verde ti piace, sentiti libero di sperimentare!

Tè verde benefici per la salute

Molte persone sono prima attratte dal tè verde a causa dei suoi molti benefici per la salute.

Il tè verde è estremamente ricco in antiossidanti, tra cui potenti catechine e flavonoidi, che possono aiutare a ridurre i radicali liberi nel corpo e allontanare le malattie degenerative e il cancro.

Il tè verde contiene sia la caffeina, che è uno stimolante, che la l-teanina, un composto noto per le sue proprietà rilassanti e di riduzione dello stress. Insieme, caffeina e l-teanina si combinano per produrre sensazioni di calma, chiarezza e concentrazione.

Poiché il tè verde contiene meno caffeina del caffè o del tè nero, può essere una buona opzione per darvi una piccola spinta senza tenervi svegli tutta la notte. Il tè verde è anche una grande fonte di idratazione, e può aiutare a ridurre l’infiammazione e migliorare la salute del cuore.

Per saperne di più dai un’occhiata all’articolo che abbiamo scritto sui benefici per la salute del tè verde

Articoli simili:

Articoli simili

Guida e benefici del tè verde Matcha

foto di yuta_tea.masterSe ami il tè, probabilmente non ti sei perso la mania globale del matcha iniziata qualche anno fa. Il tè in polvere matcha è spesso chiamato un tè miracoloso, con decine di benefici che possono superare ogni singolo tipo di tè verde nel mondo....

leggi tutto
I 13 principali benefici del tè verde

foto di econtheoriesIl tè verde è stato a lungo conosciuto per i suoi ampi benefici per la salute, e negli ultimi anni sono stati condotti molti studi scientifici che sostengono le presunte proprietà benefiche del tè verde. Se stai cercando di consumare il tè verde...

leggi tutto

Follow Us

Iscriviti!

Entra a far parte della nostra community!

Ricevi ricette, informazioni utili e idee per soprendere i tuoi amici e familiari!