Guida completa al Tè di Ceylon, benefici e curiosità

da | Apr 25, 2022 | tè nero

foto di irfanyummy_

Se sei un avido bevitore di tè, probabilmente hai provato almeno un tè di Ceylon nella vita. Si trova spesso nelle miscele di tè per la colazione.

Il tè di Ceylon puro è una vera delizia, e diverso dai tè di altri paesi.

Tabella dei contenuti:

  • Cos’è il tè di Ceylon?

  • Da dove viene il tè di Ceylon?

  • Benefici per la salute di bere il tè di Ceylon

  • 1.Rafforzare il sistema immunitario

  • 2.Prevenire l’ictus e le malattie cardiache

  • 3.Abbassare il colesterolo

  • 4.Favorire la perdita di peso

  • 5.Prevenire il cancro

  • Il tè di Ceylon ha la caffeina?

  • Differenza tra tè di Ceylon e tè nero?

Cos’è il tè di Ceylon?

Il tè di Ceylon è il tè dello Sri Lanka. Ceylon era il nome coloniale dello Sri Lanka fino al 1972.

Tuttavia, i tè dello Sri Lanka sono ancora comunemente noti come tè di Ceylon[1]. Anche se il tè nero è solitamente nascosto sotto il nome di tè di Ceylon, oggi lo Sri Lanka produce anche squisiti tè bianchi, verdi e oolong. Infatti, il bianco Silver Needle di Adam’s Peak è uno dei tè di alta qualità più costosi al mondo.

Viene coltivato a 2500 m sopra il livello del mare. Solo rari tè in tutto il mondo, come l’oolong Da Yu Ling di Taiwan, vengono coltivati a tali altitudini.

La storia del tè a Ceylon è iniziata quasi per caso – per sostituire il caffè. Un’importante coltivazione di caffè fu distrutta alla fine del XIX secolo, dando al tè un’opportunità. Il numero di piantagioni di tè crebbe enormemente – da 1000 acri nel 1867 a 384 000 acri alla fine del XIX secolo.

[2] Le prime piantagioni di tè sostituirono le piantagioni di caffè a Kandy, ancora oggi una zona di produzione di tè molto importante.

Tutti i tè di Ceylon sono prodotti dalla pianta del tè Camellia sinensis, come tutti gli altri veri tè. Tuttavia, Ceylon ha le proprie cultivar di tè che insieme al terroir e ai metodi di lavorazione danno un sapore speciale diverso dagli altri tè neri.

Vai qui per saperne di più sul tè nero!

 

cos'è il thai Bubble Tea?

Coltivazione a medie altitudini

Foto di anet_tothegalaxy

Da dove viene il tè di Ceylon?

Il tè di Ceylon è solitamente diviso in tre gruppi:

Tè coltivato in basso – sotto i 600 metri

Tè coltivato a medie altitudini – tra 600-1200 metri

Tè coltivato in altitudine – sopra i 2400 metri!

 

Ci sono sette importanti regioni di coltivazione del tè in Sri Lanka – Nuwara Eliya, Dimbula, Uva, Uda Pussellawa, Kandy, Ruhuna e Sabaragamuwa.

I tè di ogni zona hanno un profilo di sapore specifico. Il nome della regione è quasi sempre attribuito al tè, e aiuta a riconoscerne il sapore.

Il tè nero coltivato ad alta quota, come i tè di Nuwara Eliya, sarà solitamente di colore molto più chiaro e avrà una nota floreale, mentre quelli di Ruhuna daranno un colore rosso più scuro[3].

I tè coltivati a bassa quota rappresentano più del 50% della produzione totale di tè dello Sri Lanka.

Scopri qui altre varietà di tè nero!

Benefici per la salute di bere il tè di Ceylon

I benefici di bere il tè di Ceylon sono simili ai benefici di bere altri tè. Contiene antiossidanti, caffeina, L-teanina, minerali e vitamine.

A seconda del tipo di tè di Ceylon che si sta bevendo, si possono ottenere diversi benefici.

Proprio come altri tè verdi, anche il tè verde di Ceylon è ricco di EGCg. I tè neri di Ceylon contengono teaflavine e tearubigine, responsabili del sapore, del colore e di alcuni benefici[4].

1. Rafforzare il sistema immunitario

Sia le catechine del tè verde che le teaflavine del tè nero possono aiutare a combattere i radicali liberi[5].

I radicali liberi causano danni alle cellule e portano a molte malattie, dal cancro alle malattie del cervello e al diabete[6].

Gli studi hanno dimostrato che le catechine di una sola tazza di tè nero sono presenti nel corpo per 24 ore. [7].

2. Prevenire l’ictus e le malattie cardiache

Gli studi hanno dimostrato che bere tre tazze di tè nero al giorno può aiutare a ridurre il rischio di malattie cardiache[8].

Il tè verde ha gli stessi benefici. Uno studio coreano ha mostrato che il rischio è inferiore quando si bevono più di 3 tazze di tè verde al giorno[9].

3. Abbassare il colesterolo

Sia il tè nero che quello verde possono contribuire a ridurre i livelli di colesterolo cattivo. Anche se gli studi suggeriscono che bere tè nero può avere un impatto sul colesterolo,[10] tuttavia l’effetto del tè verde può essere molto più alto[11].

4. Favorire la perdita di peso

Sia il tè verde che quello nero possono aiutare gli obiettivi di perdita di peso. Anche se oggi il tè verde è solitamente considerato un compagno più forte per la perdita di peso, anche il tè nero può aiutare.

Infatti, alcuni studi hanno dimostrato che il tè nero può essere più efficace. Aiuta a ridurre le calorie e a prevenire lo stress ossidativo.[12]

5. Prevenire il cancro

L’influenza del bere tè sul cancro è stato un argomento di più di 50 studi epidemiologici negli ultimi 15 anni[13].

Anche se la scienza sta ancora cercando di dare una risposta a come il tè può aiutare, stanno dando una buona base per fare del bere tè un’abitudine[14].

Gli studi suggeriscono che il tè nero e il tè verde possono aiutare contro il cancro ai polmoni, alla pelle, al seno e altri tipi di cancro[15], [16].

Il tè di Ceylon ha la caffeina?

 

Sì, il tè di Ceylon contiene caffeina. Entrambi i tè bianchi, verdi, oolong e neri di Ceylon contengono caffeina. Aspettatevi circa 50+mg di caffeina per tazza di tè nero di Ceylon e circa 30mg di caffeina per tazza di tè verde di Ceylon. Questo è ancora molto meno di una normale tazza di caffè.

Se vuoi ridurre il livello di caffeina nella tua tazza, usa acqua più fredda e non risciacquare le foglie. Lavare le foglie prima per ridurre i livelli di caffeina non è raccomandato perché si laverà via anche il sapore. Un’infusione molto breve per lavare le foglie è raccomandata solo per pulire o aprire le foglie, e non per ridurre il contenuto di caffeina.

Se vuoi ridurre l’assunzione di caffeina e bere ancora veri tè di Ceylon, sono disponibili anche tè decaffeinati.

 

Qual’è la differenza tra tè di Ceylon e tè nero?

 

Il tè di Ceylon è principalmente un tipo di tè nero, ma anche altri tè come il verde, il bianco e l’oolong, purché siano prodotti in Sri Lanka, sono tè di Ceylon.

 

Rispetto ad altri importanti tè neri di altri paesi, il tè nero di Ceylon è probabilmente più floreale, più vivace e anche più fresco.

 

I tè di Ceylon seguono un sistema di classificazione simile a quello dei tè indiani. Per esempio, il Ceylon Orange Pekoe è un tè che comprende le foglie più giovani della pianta del tè più vicine al germoglio.  Il nome di qualsiasi tè di Ceylon includerà per lo più il nome della regione, il grado o la tenuta del tè dove è stato fatto.

Questo vi aiuterà a fare la scelta giusta e a trovare il tè più adatto alle vostre preferenze. Il tè Ruhuna sarà corposo e ottimo per un tè mattutino. I tè coltivati in alto, come il tè Nuwara Eliya, hanno un gusto più delicato e leggero, mentre i tè Kandy di media grandezza sono corposi e forti.

 

I tè verdi di Ceylon sono più simili ai tè verdi indiani che a quelli giapponesi o cinesi. Sono più forti, con una leggera nota di fumo e un colore giallo più profondo.

 

Clicca qui per saperne di più sul tè nero di Assam!

 

Disclaimer: Questo articolo è solo a scopo informativo. Non è inteso a sostituire consigli medici, diagnosi o trattamenti. Ogni persona è diversa e può reagire a diverse erbe e tè in modo diverso. Non usare mai tè o erbe per trattare condizioni mediche serie da soli. Chiedete sempre un consiglio medico professionale prima di scegliere rimedi casalinghi.

 

Fonti

Articoli simili:

Simili

Follow Us

Iscriviti!

Entra a far parte della nostra community!

Ricevi ricette, informazioni utili e idee per soprendere i tuoi amici e familiari!