I 10 migliori tipi di tè verde

da | Mag 4, 2022 | tè verde

Hai provato il tè verde e non ti è piaciuto? Forse aveva un sapore amaro, un colore torbido o un colore poco attraente? Se stai evitando il tè verde perché la tua prima esperienza non è stata il massimo, forse ti stai perdendo una bevanda davvero incredibile.

Non tutti i tè verdi sono uguali. Se si sceglie il tipo giusto, si utilizzano foglie di alta qualità e si seguono le raccomandazioni di infusione, si possono scoprire sapori sorprendenti, e godendosi così una tazza piena di potenziali benefici per la salute.

Cos’è il tè verde?

Il tè verde è un tipo di tè non ossidato ottenuto dalla pianta del tè Camellia sinensis. Di solito ha un sapore fresco e vegetale, ma, a seconda del tipo, può essere leggero o forte, dolce o amaro, alla noce o erbaceo, fumoso o con una nota di alghe. I principali produttori di tè verde sono il Giappone e la Cina. Tuttavia, anche molti altri paesi producono tè verde, anche se non così tanto come altri tipi di tè. Il sapore del tè verde dipende dal terroir, un insieme unico di condizioni ambientali e climatiche.

Come viene prodotto il tè verde?

La produzione del tè verde comprende le seguenti fasi: raccolta delle foglie di tè, appassimento (la maggior parte delle volte), fase di “kill-green” che ferma l’ossidazione, arrotolamento/formatura ed essiccazione.

A differenza dei tè verdi cinesi, i tè giapponesi non sono appassiti. L’altra differenza principale è la fase di “kill-green”.

I produttori di tè giapponesi cuociono a vapore le foglie per fermare l’ossidazione e preservare il colore, il sapore e le sostanze nutritive, mentre i tè verdi cinesi sono solitamente cotti in padella. Ecco perché i tè verdi giapponesi avranno un sapore più erbaceo e vegetale.

Quali qualità dovrei cercare in un tè verde?

Non tutti i tè verdi sono uguali. Per sapere cosa puoi aspettarti dal tuo tè, cerca le seguenti qualità:

Forma delle foglie

Puoi giudicare il sapore del tè verde guardando le foglie. Le foglie intere non rotte probabilmente daranno una tazza più saporita e leggera. Per esempio, il tè cinese Dragon Well ha lunghe foglie piatte che si infondono in una tazza più luminosa e leggera senza amarezza.

D’altra parte, tè come il Misty Morning, con foglie ricciolute più piccole, probabilmente daranno un’infusione più forte. Inoltre, le bustine di tè verde contengono solo polvere e particelle molto piccole che di solito si infondono in una tazza molto forte con una certa amarezza.

Colore delle foglie

Anche il colore delle foglie di tè può dirti molto sul tuo tè. Non solo è possibile dire il tipo di foglia usato per fare il tè e sapere come è stato lavorato, ma si può anche sapere che tipo di sapore aspettarsi. Per esempio:

Verde scuro – le foglie di sencha verde scuro indicano che il tè è stato profondamente cotto a vapore e che avrà un forte sapore di tè verde vegetale

Verde brillante – il sencha con foglie più luminose è probabilmente solo leggermente cotto a vapore e sarà meno erboso

Verde-grigio – i tè con foglie di colore grigio-verde scuro probabilmente sono più aspri e si infondono in una tazza più forte, a volte fumosa

Verde-giallo – le foglie di colore verde-giallo brillante daranno un tè piacevole, leggermente dolce e leggermente tostato

Giallo-marrone – i tè verdi dal colore giallo-marrone sono solitamente tostati e hanno un sapore tostato.

Profumo di foglie secche

A differenza dei tè aromatizzati, i tè verdi puri possono non avere un sapore molto forte. Tuttavia, tutti dovrebbero avere un profumo piacevole una volta che li metti in una teiera preriscaldata.

Quando si dovrebbe bere il tè verde?

Il tè verde può essere un’ottima scelta in qualsiasi momento della giornata. Tuttavia, tutti i tè verdi contengono caffeina, quindi se sei sensibile alla caffeina o ti impedisce di dormire bene, evita il tè verde dopo il primo pomeriggio.

Il tè verde avrà di solito meno caffeina del tè nero, e sempre meno di una tazza di caffè. I tipi con la più alta quantità di caffeina sono il tè giapponese Gyokuro ombreggiato e alcuni tipi di tè sencha giapponese e il tè cinese Long Jing[1].

Alcuni tè verdi hanno naturalmente bassi livelli di caffeina. Sono il Genmaicha giapponese fatto con foglie di tè bancha, il tè Hojicha giapponese tostato e il tè Kukicha giapponese a rametti.

Gli studi hanno dimostrato che bere 5 tazze di tè verde a bassa caffeina al giorno può favorire un sonno migliore[2].

I migliori tè verdi da provare

  1. Sencha giapponese

Il sencha giapponese è un classico nel mondo del tè verde. Con un sapore fresco, verde ed erbaceo, è un vero esempio di quanto possa essere verde un tè verde. Se sei completamente nuovo al tè verde, provare un vero tè verde sencha giapponese può essere un’avventura meravigliosa. Ha un ottimo sapore sia caldo che freddo, e puoi ripassare le stesse foglie 3 volte. Tuttavia, se lo si bagna troppo, può risultare amaro.

  1. Kukicha giapponese

Il kukicha o tè al ramoscello è un tè fatto con ramoscelli e steli, piuttosto che con foglie. Tuttavia, può contenere anche alcune particelle di foglie. Il kukicha ha un basso contenuto di caffeina ed è adatto a essere bevuto nel tardo pomeriggio. Ha un sapore piacevole, delicato e leggermente dolce, senza amarezza.

  1. Matcha

Il matcha è una polvere di tè verde giapponese unica, ottenuta da foglie di tè sfumate. In un certo senso, il matcha è il completo opposto del kukicha. Prima di essere macinato in una polvere fine, tutti i gambi, i rametti e le vene vengono rimossi dalla foglia. Il sapore delle polveri di matcha è descritto da dolcezza, amarezza e umami – un sapore saporito simile alle alghe.

Scopri qui come fare il tuo matcha in casa!

  1. Gyokuro

Gyokuro è un tè verde giapponese sfumato. Ciò che lo rende molto speciale non è solo il processo di ombreggiatura, ma anche il sapore finale e il metodo di infusione. È uno dei tè più saporiti del mondo. A differenza di altri tè verdi, si dovrebbe sempre preparare il gyokuro con acqua più fredda – di solito da 40°C a 60°C. L’acqua fredda estrarrà un sapore umami molto saporito. Il Gyokuro è ricco di caffeina. Questo tè può piacere di più ai bevitori di tè esperti.

  1. Tè verde Genmaicha

Questo tipo tradizionale di tè verde è popolare in tutto il mondo. Ha un sapore di riso più leggero, tostato e nocciolato, perfettamente bilanciato con il tè verde erbaceo e vegetale. Genmaicha è un tè quotidiano più leggero, ottimo sia caldo che freddo, e raramente diventerà amaro – anche se lo si bagna troppo.

  1. Tè verde al gelsomino

 

Un classico tra i tè profumati, il tè verde al gelsomino è un must da provare se ti piacciono i sapori floreali e i tè più forti. È fatto mescolando foglie di tè con fiori freschi di gelsomino, poi rimuovendo i fiori una volta che le foglie assorbono l’essenza di gelsomino. Questo passaggio viene ripetuto molte volte fino a raggiungere il giusto sapore. Jasmine Green è una delle opzioni più meravigliose per la produzione di tè a freddo. Mettere a bagno le foglie di tè in acqua fredda durante la notte darà una luce, ma saporito tazza piena di benefici.

  1. Tè verde Guranse Estate

Guranse Estate verde è un tè verde indiano. L’India è famosa per i suoi tè neri, mentre i tipi verdi sono ancora una novità. Anche se avranno sempre foglie scure, non sono quasi mai amari. I tè verdi indiani di solito si infondono in una tazza ricca e liscia, piena di sapore ma facile da bere.

  1. Pozzo del Drago o Dragonwell

Dragon Well è un vero gioiello tra i tè cinesi e uno dei tè verdi più popolari del mondo. Ha delle belle foglie piatte che si infondono in una tazza leggermente nocciolata e leggermente dolce. Dragon Well è più leggero di molti tè verdi, ma può essere amaro se viene infuso troppo.

  1. Tè verde Chunmee

Chunmee è un tipo di tè cinese unico con un sapore più forte, un po’ affumicato e leggermente nocciolato. Può piacerti se preferisci tè più forti, o se vuoi aggiungere condimenti al tuo tè verde.

  1. Tè verde alla menta

Il tè verde alla menta è un tipo di tè tradizionale del Marocco. È fatto con forti foglie di tè verde Gunpowder e menta fresca o secca. Il tè alla menta marocchino può essere servito con o senza zucchero.

Come fare la scelta giusta per il tè verde?

Se si vuole solo godere di una normale tazza di tè verde, scegliere il sapore che vi piace di più è molto importante. Tuttavia, se si desidera utilizzare il tè per fare il tè freddo, tè latte o anche cucinare con il tè, allora si dovrebbe prestare attenzione a quanto segue:

Se vuoi fare un tè latte, scegli un tè verde forte e liscio con foglie verde scuro-marrone o verde-grigio. A parte il colore delle foglie, presta attenzione anche alle dimensioni delle foglie. Le foglie rotte più piccole si infonderanno in una tazza più forte. L’eccezione a questa regola è il tè matcha.

Se vuoi preparare il tè a freddo, alcuni tipi sono eccezionalmente deliziosi se preparati a freddo. Per esempio, tè aromatizzati miscelati con sencha o giovani foglie di tè hyson. Scegliete miscele fruttate o floreali o tè verde puro sencha o gelsomino.

Se vuoi cucinare con il tè, il matcha è il miglior tè da scegliere.

Quando si fa il tè dolce o freddo, le miscele più forti, lisce e profonde sono le migliori. La base di tè hyson giovane ha un sapore fresco e profondo.

Qualunque sia il tè che scegliete, seguite sempre le raccomandazioni di infusione perché anche i tè leggeri possono trasformarsi in un infuso forte e amaro. È probabile che se ti piace un tè giapponese, ti piaceranno anche altri tè giapponesi. Se ti piacciono i tè Gunpowder, Chunmee e Young Hyson, molto probabilmente ti piaceranno anche i tè verdi indiani.

 

Disclaimer: Questo articolo è solo a scopo informativo. Non è inteso a sostituire consigli medici, diagnosi o trattamenti. Ogni persona è diversa e può reagire a diverse erbe e tè in modo diverso. Non usare mai tè o erbe per trattare condizioni mediche serie da soli. Chiedete sempre un consiglio medico professionale prima di scegliere rimedi casalinghi.

Riferimenti:

[1] https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/14969518/

[2] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5703787/

Articoli simili:

Articoli simili

Guida e benefici del tè verde Matcha

foto di yuta_tea.masterSe ami il tè, probabilmente non ti sei perso la mania globale del matcha iniziata qualche anno fa. Il tè in polvere matcha è spesso chiamato un tè miracoloso, con decine di benefici che possono superare ogni singolo tipo di tè verde nel mondo....

leggi tutto
I 13 principali benefici del tè verde

foto di econtheoriesIl tè verde è stato a lungo conosciuto per i suoi ampi benefici per la salute, e negli ultimi anni sono stati condotti molti studi scientifici che sostengono le presunte proprietà benefiche del tè verde. Se stai cercando di consumare il tè verde...

leggi tutto

Follow Us

Iscriviti!

Entra a far parte della nostra community!

Ricevi ricette, informazioni utili e idee per soprendere i tuoi amici e familiari!