Il tè è keto-friendly? Come integrare il tè in una dieta chetogenica

da | Mag 22, 2022 | cultura del tè

Se state seguendo una dieta chetogenica, o avete intenzione di iniziarla, sapere se i tè sono compatibili con questa può essere di grande aiuto nella creazione del vostro piano alimentare e di consumo. 

 

Fortunatamente, il tè, soprattutto quello in foglie, può essere un’ottima scelta per aumentare i risultati, i livelli di energia e la massa magra durante la dieta keto. Scoprite quali tè sono compatibili con la dieta keto e quali sarebbe meglio evitare.

Quanti carboidrati sono troppi?

La dieta keto è un regime alimentare speciale che consente di raggiungere uno stato di chetosi, un processo in cui il corpo inizia a utilizzare il grasso immagazzinato come combustibile, anziché gli zuccheri e i carboidrati. 

Per raggiungere questo stato, bisogna evitare tutti i carboidrati o ridurli al minimo per almeno 2-4 giorni[2]. 

 

Questa dieta a basso contenuto di carboidrati e ad alto contenuto di grassi può essere vantaggiosa per le persone affette da diabete di tipo 2, in quanto non solo aiuta a perdere peso, ma può anche ridurre la glicemia e “la richiesta di insulina da parte dell’organismo[1]”.

 

Tuttavia, i carboidrati e gli zuccheri sono quasi ovunque e la dieta keto è una delle diete più difficili da mantenere, anche a breve termine. Richiede un cambiamento completo delle abitudini alimentari e di consumo e provoca un notevole calo di energia, soprattutto nei primi giorni. 

 

La dieta cheto permette di mangiare fino a 50 grammi di carboidrati al giorno, ma, se possibile, per raggiungere lo stato di chetosi, bisogna mantenere il numero di carboidrati sotto i 20 grammi al giorno[3].

 

Posso bere il tè con la dieta keto?

 

Uno dei maggiori problemi della dieta chetogenica è trovare una bevanda che vi piaccia davvero. Se siete abituali bevitori di tè, forse sapete già che il tè puro in foglie è compatibile con la dieta keto

 

Contiene quasi zero carboidrati per tazza e fornisce anche tanti benefici per la vostra dieta. Tuttavia, alcune tisane e tè dovrebbero essere completamente evitati. Se siete abituati a bere il tè con zucchero e latte, il regime keto vi obbligherà a cambiare drasticamente le vostre abitudini.

 

Tè da evitare con la dieta keto:

 

  • Tè pronti da bere
  • Tè istantanei
  • Tè al latte regolari, come il chai, il bubble tea, il teh tarik, ecc.
  • Tè freddi commerciali
  • Tè aromatizzati con aggiunta di zucchero
  • English Breakfast normale con latte e zucchero
  • In generale: qualsiasi tè con zucchero

 

Tè verde

Il tè verde può essere una delle scelte migliori. La dieta Keto, una dieta, come spiegato prima, a basso contenuto di carboidrati e ad alto contenuto di grassi, non solo provoca una perdita di peso, ma può anche “indurre una perdita muscolare e un eccesso di stress ossidativo[4]”

 

Il tè verde può aiutare fornendo gli antiossidanti necessari per prevenire i danni. Ma l’elenco dei benefici non si ferma solo alla potenziale prevenzione della perdita muscolare.

 

Alcuni studi suggeriscono che il tè verde, associato all’esercizio fisico, può addirittura aumentare la massa magra e la forza muscolare[5].

 

Una tazza di tè verde, puro, non zuccherato e non adulterato, ha circa 2 calorie, con una quantità trascurabile di carboidrati. Il tè verde può aiutare a bruciare i grassi e a perdere peso più velocemente, oltre a fornire l’energia necessaria.

 

Scopri di più sui benefici del tè verde in questo articolo!

 

Altre idee: 

Preparate un frullato mattutino energizzante con tè verde in polvere, proteine in polvere adatte al keto e spinaci crudi surgelati. Questo frullato fresco e freddo contiene solo da 2-5 grammi di carboidrati.

 

Mescolate tè verde ( concentrato, tipo matcha) con acqua frizzante per ottenere una bevanda quasi priva di calorie.

 

Tè Chai

Il chai è un tè indiano al latte preparato con foglie di tè nero forte. Il latte non è compatibile con la dieta chetogenica. Il latte condensato è ancora peggio, così come il normale latte di soia o di mandorla zuccherato. 

 

Tuttavia, le alternative ai latticini non zuccherati sono di solito compatibili con il keto. 1 litro di latte di mandorla non zuccherato ha zero carboidrati e zero zuccheri. 

 

D’altra parte, il latte di mandorla zuccherato può contenere più della dose giornaliera consigliata di zucchero.

 

Assicuratevi di leggere attentamente l’etichetta, perché anche alcune alternative casearie non zuccherate possono contenere carboidrati. Tuttavia, poiché le alternative di latte non zuccherato possono dare un gusto meno intenso, potete sostituirle con una panna da montare ad alto contenuto di grassi. In questo modo si otterrà una consistenza e un sapore perfetti per il chai. 

 

Un altro ingrediente che rende il chai delizioso è lo zucchero. Sostituite sempre lo zucchero con la stevia o con un altro dolcificante keto-friendly. Alcune miscele sono naturalmente più dolci di altre e possono essere la scelta migliore per ottenere il gusto più buono..

 

Suggerimento: Evitate le bevande a base di caffè o tè già pronte nei bar o le miscele istantanee da preparare in casa. Scegliete invece miscele di tè in foglie sfuse senza zucchero o preparate il vostro tè chai partendo da zero. 

 

Tè freddo

Il tè freddo può essere adatto alla dieta keto se si evita di aggiungere dolcificanti con carboidrati. Qui sono inclusi sia lo zucchero che il miele.

Se acquistate del tè freddo pronto da bere, assicuratevi di leggere attentamente l’etichetta. Spesso contengono molti zuccheri aggiunti e quindi molte calorie. 

 

Ecco invece come preparare il vostro tè freddo cheto-compatibile:

 

Mettete in infusione 2 cucchiaini in 100 ml di acqua per circa 5-10 minuti, a seconda del tipo. Utilizzare la giusta temperatura dell’acqua per ottenere il miglior sapore.

 

Riempire lo shaker con ghiaccio e aggiungere il tè filtrato.

 

Se si desidera un tè dolce, aggiungere un po’ di stevia in polvere o aggiungere una radice di liquirizia essiccata durante la preparazione.

 

Agitare per circa 30 secondi e versare in un bicchiere. Rabboccare con ghiaccio.

 

Mentre i veri frutti freschi possono essere poco compatibili con il keto, il tè alla frutta secca dovrebbe andare bene, a meno che non sia zuccherato. Fate attenzione perché alcune miscele possono contenere zuccheri nascosti.

 

Suggerimento: le miscele con liquirizia sono naturalmente dolci, compatibili con il keto e come tè freddo sono deliziose! 

 

La caffeina fa bene alla dieta keto?

 

Bere bevande a base di caffeina durante una dieta chetogenica può fornire più benefici di quanto si possa pensare. Alcuni studi suggeriscono che l’assunzione di caffeina a colazione può aumentare la produzione di chetoni[6]. 

 

Invece di ricorrere alle bevande energetiche, si può scegliere un tè naturale ad alto contenuto di caffeina, come quello di Assam, che può offrire molti più benefici per la salute di una bevanda energetica preconfezionata.

 

Disclaimer: questo articolo è solo a scopo informativo. Non intende sostituire la consulenza medica, la diagnosi o il trattamento. Ogni persona è diversa e può reagire in modo diverso a erbe e tè diversi. Non utilizzare mai tè o erbe per trattare da soli condizioni mediche gravi. Consultare sempre un medico professionista prima di scegliere rimedi casalinghi.

 

Fonti:

 

[1] https://www.diabetes.co.uk/keto/

 

[2] https://www.health.harvard.edu/blog/ketogenic-diet-is-the-ultimate-low-carb-diet-good-for-you-2017072712089

 

[3] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK499830/

 

[4] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6410243/

 

[5] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23140132

 

[6] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/28177691

 

Articoli simili:

Articoli simili

Follow Us

Iscriviti!

Entra a far parte della nostra community!

Ricevi ricette, informazioni utili e idee per soprendere i tuoi amici e familiari!